L’intervento prevede lo spostamento del mercato sulla carreggiata della strada per San Cataldo compresa tra le due rotatorie ubicate in corrispondenza del perimetro della Trax Road.

La realizzazione del progetto riguarderà puntuali interventi che, oltre a rendere più fruibile l’intera zona d’intervento, mettendo in prima linea le esigenze dei diversamente abili, permetteranno anche una connessione diretta dell’area mercatale esistente e di progetto con il parco “Trax Road”, che diventerà esso stesso un’estensione del mercato.

Tra questi:

- Rimozione spartitraffico esistenti

- Realizzazione di un nuovo marciapiede spartitraffico

- Fornitura e messa in opera di dissuasori ed alberi ad alto fusto lungo l’intero tratto di progetto

- Attraversamenti pedonali rialzati

- Pista ciclabile lungo l’intero tratto d’intervento, fronte Trax Road

- n. 2 scalinate dall’attuale area mercatale alla nuova

- n.1 scivolo per disabili

La viabilità regolare sarà garantita dalle vie laterali, con l’utilizzo della bretella di collegamento con viale Giovanni Paolo II (ex Viale dello Stadio), dove sarà realizzata una rotatoria per agevolare la svolta in direzione centro città, come annunciato nelle scorse ore; oppure, dalla parte opposta, percorrendo via Bari o via Roma, rese del tutto sgombere dagli stand.

Nei mesi estivi, per garantire il corretto deflusso del traffico in uscita verso le marine, e non ostacolare le esigenze della stagione turistica si potrà riportare il mercato in via Roma (solo a luglio e agosto) liberando la Lecce-San Cataldo.